L'intervista a
Giacomo Dini

Cuoco presso Bar Pasticceria Fratelli Bonci, cuoco freelancer e influencer della pagina “le due facce del panino” Montevarchi (AR)

Cosa ti ha spinto a partecipare al concorso Artista del Panino?

La mia creatività e la mia voglia di mettermi sempre in gioco mi ha portato ad iscrivermi al concorso Artista del Panino.

Cosa ha rappresentato per te il concorso e cosa ha significato vincere il concorso? Racconta le tue emozioni.

Partecipare, inizialmente, era una sfida con me stesso, vincere l’emozione di poter far assaggiare un mio piatto a dei giudici di calibro nazionale ed internazionale e soprattutto ampliare il mio bagaglio di esperienze professionali.  Vincere è stato un insieme di emozioni indescrivibili, una gioia infinita, orgoglioso di essere arrivato in cima alla vetta con una mia creazione. Un’esperienza indimenticabile!

Cosa consigli ai futuri partecipanti al concorso?

Siate artisti a tutti gli effetti: si è artisti solo se oltre alla manualità ci si mette anche il cuore. Osate, superate i vostri limiti, create un panino che rappresenti voi stessi, siate sinceri ma soprattutto romantici. Non esiste piatto che non si può mettere in un panino, ma esistono panini che non si possono servire su un piatto.

Cosa ne pensano i vincitori

"Il concorso mi ha dato molta visibilità grazie ai tanti articoli che sono usciti sulla stampa locale e nazionale; si è aggiunta una buona visibilità sui social."

LEGGI L'ARTICOLO DI
GIANPIETRO SARTORI