Un’edizione tutta nuova

Una nuova veste per il concorso giunto alla sua quarta edizione, che sarà in giro per l’Italia per scovare i migliori talenti e l’eccellenza del panino italiano.

Quattro tappe da nord a sud, programmate da settembre a novembre, dove vi sfiderete a colpi di ricette per risultare i migliori agli occhi della giuria di professionisti che valuterà le ricette. Solo per otto di voi, i due vincitori di ogni tappa, si apriranno le porte per la finalissima a Sigep 2020. Una presentatrice d’eccezione vi accompagnerà nell’avvincente esperienza di ogni tappa: Valentina Scarnecchia. Protagonisti indiscussi i panini Agritech®, la creatività e la voglia di mettersi in gioco!

#farciscilotu

 Come funziona

Il concorso si svilupperà attraverso 4 tappe che si svolgeranno in 4 differenti città. Durante ogni competizione si sfideranno 30 concorrenti, ma soltanto i due vincitori di ciascuna tappa potranno partecipare alla finale al Sigep di Rimini 2020.
Ogni concorrente potrà scegliere quale prodotto Agritech® utilizzare per la propria ricetta tra tre panini proposti.
Ecco le città dove si svolgeranno le sfide a tappe:

30 settembre – Milano
in collaborazione con Monzagel
Iscrizione fino al 17 settembre 

12 ottobre – Roma
in collaborazione con Girolimetti
Iscrizione fino al 30 settembre 

14 ottobre – Matera
in collaborazione con De Salvo e Derado
Iscrizione fino al 30 settembre 

25 novembre – Verona
in collaborazione con Loro e Sommagel
Iscrizione fino al 04 novembre 


 Scegli il panino perfetto per la tua ricetta

Prima tappa - MILANO

Baguelino scuro
125 g


 I giudici delle tappe

Ogni tappa sarà presieduta da tre giudici: 

Barbara Rizzardini
Direttrice Fondazione
  Accademia del Panino Italiano

Fabrizio Rivaroli
Chef

Roberto Barat
Giornalista e redattore di Bargiornale e Ristoranti


 I criteri di valutazione delle ricette

Rispetto agli anni precedenti allarghiamo lo spettro di giudizio, di seguito i parametri di valutazione:

  • abbinamento ingredienti
  • originalità della ricetta
  • estetica
  • gusto
  • velocità di preparazione
  • facilità di consumo senza forchetta/coltello
  • prezzo in linea con il segmento di mercato panini
  • spiegazione della ricetta

Non solo gara, ma un giorno di formazione

Le tappe saranno anche un momento interattivo di condivisione di idee e segreti del mestiere. Si potrà partecipare a un workshop preparato da uno chef Vandemoortele. Il corso sarà finalizzato a presentare i nuovi trend di mercato, realizzare ricette creative, calcolare il food cost e creare una vetrina accattivante per conquistare i clienti.